Come gestire una linea erotica

 

linee eroticheOggi sono in molti coloro i quali, per tentare di portare avanti la propria azienda che magari naviga in mari burrascosi, decidono di aprire un servizio di linea erotica dal vivo, tramite 899 e con relativo call center. Questo è possibile senza costi eccessivi, anzi, forse questa è una delle attività che richiede il minor investimento iniziale, anche se questo non significa sempre il poter avere guadagni immediati. Vediamo nel dettaglio: aprire un 899 non ha spesso costi, se non veramente trascurabili, e se ci rivolgiamo ad un centro risposta esterno non dobbiamo neanche sbrigare le pratiche burocratiche né sostenere le spese di un centralino virtuale (che invece sono spesso di una certa consistenza). Quindi ora abbiamo la nostra brava numerazione erotica, però, da pubblicizzare, ed è questo il vero nocciolo della questione: senza pubblicità, potremmo anche non spendere nulla ma neanche incasseremo nulla. E la pubblicità, si sa, costa. Quindi come fare? l'alternativa è senz'altro il web, dove, se si è bravi, è possibile fare un sito a costi molto contenuti ed iniziare a farsi conoscere, senza aspettarsi ovviamente cose eccezionali. Come ci spiegano Andrea e Luca, titolari del sito 899italia.it "oggi la concorrenza è sempre più agguerita, e chi comincia oggi, a meno di non investire grosse somme, troverà notevoli difficoltà per farsi conoscere, perché il settore è super affollato, e i clienti di questi tempi vogliono sempre spendere meno".

Come vedete, quindi, neanche il settore adult è esente da tutte le comuni problematiche che ogni attività imprenditoriale deve affrontare. Ci sono poi tante ragazze che si spogliano in cam, qualcuna anche gratis o con una piccola ricarica sulla postepay, come ci sono le casalinghe e le donne mature al telefono che amano fare sesso da casa, mentre i mariti lavorano, e questo quindi crea un'offerta per il consumatore che si traduce nella necessità di dover proporre servizi sempre più concorrenziali per fare meglio di quanto fa la concorrenza e far venire da noi i clienti "pipparoli". Neanche un telefono erotico, magari a basso costo, si può gestire con leggerezza, sperando che ci piovano milioni dal cielo: bisogna cercare ragazze brave, esperte, che abbiano già lavorato per i numeri erotici, e bisogna stare attenti a non farsi fregare, perché tante operatrici poco oneste dirottano i clienti degli altri sulle proprie carte di credito erotiche, causando quindi notevole danno a terzi. Anche se tutto andasse bene, è pieno di "furbette" in giro, e da queste bisogna guardarsi veramente bene.

 

Quanto si guadagna col telefono erotico?

Come è facile pensare, da zero a milioni di euro, dipende da tantissimi fattori, che neanche è possibile elencare tutti: il business c'è tutto, ma come avrete già compreso, in ogni campo economico ci sono i pesci piccoli e quelli grossi, e anche se i clienti spendono milioni di euro al mese in telefonate hot agli 899, non è certo facile farci arrivare una grossa e golosa fetta di questa torta: proprio perché in tanti si sono buttati come avvoltoi (o forse meglio dire "squali") sui telefoni a luci rosse, la guerra è sempre dichiarata, più o meno ufficialmente, e possiamo dire che sono più quelli che ne rimangono tagliati fuori che quelli che riescono ad alzarci un guadagno interessante. Il fatto che il porno, e in particolare i numeri porno telefonici di cui stiamo parlando, siano molto richiesti, significa non una "pacchia" ma piuttosto un duro lavoro, da portare avanti senza interruzione, perché appena ne esce uno, ne entra un altro. Il know how si può anche trovare, ma sinceramente siccome anche il tempo in fin dei conti è denaro, scongliamo ai neofiti assoluti, ovvero a chi non conosce questo ambiente, di tentare il business, perché se non si conoscono bene Carrier e fornitori di servizi è facile venire truffati.

Per chi fosse intenzionato sul serio a fondare un sito di numeri erotici rimandiamo a questo portale, da "spiare" con attenzione:

www.899italia.it

 

amministrazione@solaika.it